Il Gruppo Hansaer       |

La flotta Hansa Luftbild

     

 
 
 
       







PO FESR
Sicilia 2007 - 2013

Asse IV

Obiettivo Operativo 4.1.1
Linea di intervento 4.1.1.2









 
 




 
   Progetto
   Partners
   Obiettivi
   Dissemination
  - Convegni
- Pubblicazioni
   Risultati finali
   
   

 



    
 



Metodologie innovative “Design Thinking” di produzione e distribuzione di Banche Dati Geografiche per consentirne una gestione interoperabile tra PA, imprese e cittadini in approccio multilivello sui settori di intervento Ambiente, Energia, Pianificazione Territoriale, Beni Culturali e Protezione Civile nel rispetto delle ultime direttive europee (INSPIRE) nazionali (DL.32 e DL70) e regionali (SRI e PO FESR).

***************************

 

Il progetto di ricerca è stato proposto da:

Impresa Proponente: AerosistemiS.r.l.
     
Organismo
di ricerca:
Università degli Studi di Catania
D.I.E.E.I. - Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica
ed Informatica

        


L’impresa proponente AEROSISTEMI S.r.l.  

La società  Aerosistemi S.r.l. è stata fondata nel 1999 da un gruppo di  professionisti con pluriennale esperienza nel settore aerofotogrammetrico e cartografico e nel settore degli studi geologici, con l’intento di realizzare in Sicilia un polo tecnologico di riferimento per soddisfare le richieste ed esigenze tecniche in materia di conoscenza e di gestione del territorio, attraverso un processo di continua innovazione nelle attività di fotogrammetria e cartografia, topografia e rilievi aerei, sistemi informativi territoriali a supporto della gestione delle banche dati territoriali.

La società espleta le propria attività sull'intero territorio nazionale, nel nuovo mercato europeo e nel Bacino del Mediterraneo con un moderno impianto tecnologico in grado di far fronte alle sempre più specifiche esigenze tecniche di Amministrazioni Pubbliche e di Enti Privati che, soprattutto nell’ultimo decennio, hanno continuamente rinnovato le specifiche tecniche di riferimento per la produzione, e quindi gestione, delle Basi Informative Territoriali direttamente derivate dalle attività cartografiche.

Lo standard qualitativo delle attività produttive nel campo dell'ingegneria, dell'architettura, degli studi geologici, della cartografia tecnica e, in generale, della conoscenza e della gestione del territorio viene assicurato da una organizzazione oramai consolidata e da uno staff tecnico in maggior parte formato da personale laureato e da tecnici e professionisti con pluriennale esperienza, costantemente attento a nuovi aggiornamenti ed a nuove tecnologie.  Lo standard produttivo viene costantemente monitorato ed assicurato dal proprio Sistema di Qualità interno certificato da RINA Service SpA, ente riconosciuto da ACCREDIA, nell'assoluto rispetto delle norme UNI EN ISO 9001:2008.

Dai primi mesi del 2005 Aerosistemi S.r.l. è membro permanente del  Gruppo Europeo di Interesse Economico HANSAER G.E.I.E. fondato, dopo anni di proficue attività di collaborazione e interscambi professionali e di ricerca, con la società Hansa Luftbild Sensorik und Photogrammetrie GmbH, leader europeo indiscusso nel settore cartografico.

Il gruppo, già operativo su tutto il territorio nazionale e sul territorio Europeo, avvalendosi della sinergia tra la indiscussa tecnologia tedesca e la pluriennale esperienza italiana nel settore delle riprese aerofotogrammetriche e dei rilievi cartografici, rappresenta a tutt’oggi uno dei principali leader europei per la produzione di ortofotocarte digitali. Il gruppo dispone di numerosi aeroplani con doppia botola, tutti regolarmente omologati per il contemporaneo utilizzo di diversi sensori di presa fotogrammetrica e tutti attrezzati con i più moderni sistemi di navigazione. Dispone, inoltre, di modernissime camere da presa fotogrammetriche digitali ad alta risoluzione multispettrali e di sistemi laser scanner aviotrasportati.

La società Aerosistemi, con due ampie sedi operative ubicate sul territorio siciliano, opera nel settore aerofotogrammetrico dal 1999 e le sue attività produttive nel campo del telerilevamento, della cartografia tecnico numerica, della produzione di ortofoto digitali e dei database topografici, della strutturazione informatica dei dati in linea con il quadro normativo nazionale ed europeo di riferimento hanno, sin dall’inizio,  fatto tesoro delle più moderne e sofisticate attrezzature presenti sul mercato, alla luce della consolidata esperienza ultraventennale del proprio staff tecnico totalmente formato da brillanti tecnici ed operatori laureati in discipline tecniche provenienti da società aerofotogrammetriche leader italiane del settore.

L’obiettivo al quale la società ha sempre mirato ha fatto sì che tutte le attività di pianificazione del territorio e di controllo degli interventi stessi fossero disponibili, soprattutto per le PP.AA., grazie alla ottimizzazione di un prezioso quanto mai indispensabile  patrimonio  rappresentato  dalla  possibilità  di gestione immediata, dettagliata, continuamente aggiornata e, pertanto dinamicamente viva delle informazioni territoriali stesse. 

 

Il Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica ed Informatica
dell’Università degli
Studi di Catania
.     

Il Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica nasce nel 2010 all’accorpamento di due dipartimenti che hanno una radicata presenza da oltre 20 anni, il DIIT “Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni” ed il DIEES “Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica e dei Sistemi”. L’attuale DIEEI ha un organico di oltre 60 unità, tra personale strutturato e a contratto, le cui competenze coprono gli ambiti scientifici legati ai Sistemi di elaborazione delle Informazioni, alle Telecomunicazioni, ai Campi Elettromagnetici, all'Elettronica, all'Elettrotecnica, ai Controlli, alle Misure Elettroniche, alle Macchine Elettriche, alla Robotica, alla Bioingegneria.

 

Il DIEEI opera in un contesto internazionale, derivante dai rapporti che i singoli ricercatori hanno intrecciato negli anni, che consente di svolgere attività di ricerca allineate con quelle sviluppate nelle migliori Scuole dì Ingegneria e di formare giovani ricercatori con esperienze significative all'estero. Tutte le ricerche sono motivate da istanze scientifiche e/o tecniche rilevanti, con una notevole ricaduta sulle applicazioni e la possibilità di incidere sui processi industriali. Esse sono condotte utilizzando le strutture sperimentali del Dipartimento e sono sviluppate sulla base di strategie moderne e competitive, con risultati di elevato valore scientifico, testimoniato da riconoscimenti nazionali ed internazionali. Il Dipartimento comprende diversi laboratori, tutti dotati di macchine, apparati e strumenti di misura e calcolo avanzati, che consentono la realizzazione sperimentale delle ricerche.

In quanto struttura universitaria, le due primarie attività del Dipartimento riguardano la didattica e la ricerca. Per ciò che riguarda la didattica, il DIEEI supporta le attività relative agli insegnamenti di propria competenza all' interno della facoltà di Ingegneria. Per le attività formative post-laurea, il DIEEI è referente per diversi corsi di Dottorato di Ricerca.

Per ciò che riguarda le attività di ricerca, esse spaziano nei vari settori dell'ICT (Information and Communication Technology). Il DIEEI rappresenta, per un ampio bacino di utenza comprendente la Sicilia sud-orientale e centrale, il punto di riferimento rispetto alle richieste di competenze scientifiche nel settore dell'ICT. In quest'ambito sono da anni attive numerose e proficue collaborazioni con le realtà, dalle PMI alle multinazionali, dagli enti locali alle aziende pubbliche, che costituiscono il tessuto produttivo del territorio di pertinenza. Le principali sedi di attività del DIEEI sono ubicati all'interno della Cittadella Universitaria di v.le A. Doria. In tale sede trovano collocazione le strutture per la didattica e la maggior parte dei laboratori per la ricerca. Tutti i gruppi di ricerca del Dipartimento hanno acquisito competenze scientifiche specifiche in vari settori dell’ICT, anche grazie a collaborazioni industriali e scientifiche oltre che a progetti di ricerca nazionali e comunitari.

Il DIEEI ha competenze sulle tecnologie e sulle applicazioni ICT, ed in particolare su reti di telecomunicazione multi tecnologiche, sui sistemi informativi per l’elaborazione dell’informazione, middleware per sistemi distribuiti eterogenei, reti mobili ad·hoc, reti di sensori , sistemi fortemente decentralizzati, sistemi embedded, sistemi per la sicurezza dei sistemi informativi e dei sistemi telematici, data mining e business intelligence, robotica, elaborazione i dati 2D e 3, all’interno elle quali rientrano i temi di ricerca affrontati nel presente progetto. Il coordinamento tecnico scientifico delle attività dell’Università di Catania sarà svolto al prof. Aurelio La Corte, i cui si allega il curriculum, che ha specifica competenza e esperienza nel coordinamento tecnico-scientifico di progetti complessi e esperienza nelle tematiche scientifiche riguardanti il progetto in questione. Al progetto parteciperà anche il prof. Vincenzo Catania, attuale Direttore del Dipartimento coinvolto nel progetto.

I locali dove sono state svolte le attività progettuali sono quelli dell’ex Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni, oggi Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica. Nel particolare, sono stati utilizzati locali all’interno della sede del Dipartimento (quinto piano dell’edificio 3 della “Cittadella Universitaria di viale A. Doria 6, sita in Catania) e locali all’interno del laboratorio identificato come ”OpenLab”, che si trova nella parte alta della suddetta Cittadella Universitaria, adiacente al plesso della Facoltà di Agraria, in via S. Sofia 102. La dimensione dei locali a disposizione del Dipartimento e le infrastrutture di supporto hanno consentito l’utilizzo di spazi dedicati per il progetto, senza sovrapposizione con altri progetti in corso presso lo stesso Dipartimento.

 

 

 

Questo sito è cofinanziato dall'Unione Europea
PO FESR Sicilia 2007 - 2013
Asse IV  -  Obiettivo Operativo 4.1.1
Linea di Intervento 4.1.1.2